Volontariato difesa oceani

Sea Shpeherd, volontariato in difesa degli oceani

Costituita nel 1977, Sea Shepherd Conservation Society (SSCS) è un’organizzazione internazionale senza fini di lucro la cui missione é quella di fermare la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero al fine di conservare e proteggere l’ecosistema e le differenti specie.
Sea Shepherd pratica la tattica dell’azione diretta per investigare, documentare e agire quando è necessario mostrare al mondo e impedire le attività illegali in alto mare.
Salvaguardando la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici, Sea Shepherd opera per assicurarne la sopravvivenza per le generazioni future.
Il Capitano Paul Watson, fondatore e attuale presidente dell’associazione, è un famoso e rispettato leader nelle questioni ambientaliste.

https://www.seashepherd.it/chi-siamo/

tumblr_nbqnvkvxrx1tg7b4ko3_1280

 

Così si presenta Sea Shepherd sul sito italiano della associazione; per saperne di più su di loro vi consiglio di cercare qualche video su YouTube, vedere uno dei loro documentari o leggere il libro del capitano Watson. In breve Sea Shepherd è un gruppo di ambientalisti fondato da Paul Watson 40 anni fa, in seguito alla divergenza di visioni tra lo stesso Watson e Green Peace su come intervenire per fermare una baleniera illegale. Watson, in seguito al rifiuto di Green Peace di aiutarlo a cercare questa baleniera e fermarla sul campo, decise di trovarsi una imbarcazione, una ciurma e partire alla ricerca di questa baleniera. Green Peace non la prese molto bene. Watson dopo una lunga ricerca trovò questa baleniera che infestava i mari da lungo tempo e che nessuno riusciva a catturare, la speronò e venne messo agli arresti. Ciò divenne un grande caso mediatico che fece conoscere al mondo questo problema e sancì la rottura definitiva da Green Peace.
d0010128_23515934Da allora Sea Shepherd è cresciuta molto ed oggi ha sedi in tutto il mondo; la flotta dispone di numerose imbarcazioni e diversi personaggi famosi sono scesi in campo al suo fianco. Ogni anno porta avanti campagne contro la caccia alle balene praticata dai giapponesi, che con la scusa della pesca per fini scientifici uccidono centinaia di balene a scopo commerciale, contro la mattanza dei delfini sempre in Giappone, contro la pesca di frodo nel Mar Mediterraneo e contro la raccolta di uova di tartarughe in sud America. Molte altre campagne sono elencate sul loro sito

.
Quello che da sempre contraddistingue Sea Shepherd dalle altre associazioni è la loro azione diretta sul campo: mesi trascorsi in oceano a bordo di motoscafi a contrastare le baleniere, a tagliare le reti dei pescatori di frodo, a filmare di nascosto la mattanza di delfini e foche per renderla pubblica successivamente. Tutto questo supportato da una politica di diffusione tramite i media per creare scalpore ed attirare l’attenzione del mondo su questi problemi.

 

In caso foste interessati ad entrare a far parte di Sea Shepherd, potete trovare sul loro sito le indicazioni su come fare. Il volontariato consiste principalmente nell’aiutare Sea Shepherd a sensibilizzare le persone sulle campagne portate avanti dall’associazione, per esempio allestendo stand in occasione di feste o sagre e vendendo merchandising per raccogliere fondi per le spedizioni. Per chi invece volesse partire per una spedizione di Sea Shepherd in mare è disponibile un modulo per fare richiesta di volontariato a bordo. A meno che siate specializzati in una delle mansioni in cui vi siano carenze nella ciurma dell’associazione, vi aspetta una gavetta nel volontariato a terra, durante il quale lo staff inizierà a conoscervi e voi potrete dimostrare la vostra dedizione e forse anche la vostra sanità mentale prima di imbarcarvi per mesi con gli altri attivisti!

Sea shepherd azione sul campo

Altre storie
Capitolo 3 – Amazzonia gatti e volontariato avventuroso

Pin It on Pinterest

Share This